Da primavera 2024 sveliamo le stanze private degli arciduchi Asburgo Este, mai mostrate al pubblico, assieme agli affreschi ritrovati.

Il Castello del Catajo raddoppia gli spazi di visita interni portandovi a conoscere le stanze della quotidianità di una delle famiglie più importanti d’Europa, tra storia e aneddoti, svelando ambienti seducenti che mostrano un “nuovo” e inaspettato Castello del Catajo.

Le stanze affrescate nell’Ottocento da Marino Urbani in stile neoclassico offrono un percorso affascinante tra dieci nuove stanze, camere da letto, sala da pranzo, sala da gioco, complete di arredi e dall’atmosfera privata.

Le stanze affrescate nell’Ottocento da Marino Urbani in stile neoclassico offrono un percorso affascinante tra dieci nuove stanze, camere da letto, sala da pranzo, sala da gioco, complete di arredi e dall’atmosfera privata.

Anni di restauro hanno restituito lo splendore e permesso una vera scoperta artistica; in una delle stanze sotto gli intonaci era celato un capolavoro della pittura del ‘500 opera di Giovanni Battista Zelotti oggi riportato alla luce.

Data la conformazione degli spazi visitabili, la capienza è necessariamente limitata e per questo è possibile visitare i nuovi ambienti attraverso due differenti tipologie di percorso guidato:
- percorso completo: visita guidata solo in italiano del piano nobile del ‘500 e delle stanze private
- percorso stanze private: visita guidata solo in italiano delle sole stanze private e possibilità di visitare il piano nobile del ‘500 in autonomia (consigliato per chi ha già visitato più volte il Catajo)

Per prenotare clicca qui

Data la conformazione degli spazi visitabili, la capienza è necessariamente limitata e per questo è possibile visitare i nuovi ambienti attraverso due differenti tipologie di percorso guidato:
- percorso completo: visita guidata solo in italiano del piano nobile del ‘500 e delle stanze private
- percorso stanze private: visita guidata solo in italiano delle sole stanze private e possibilità di visitare il piano nobile del ‘500 in autonomia (consigliato per chi ha già visitato più volte il Catajo)

Per prenotare clicca qui

Per la prima volta è visitabile un intero piano del castello che conserva gli ambienti dal carattere privato dove visse la famiglia arciducale.